Guest

Pedro Pina

Vice-President, Head of YouTube EMEA

Pedro Pina è un marketer di origine portoghese che ha vissuto e lavorato al di fuori del Portogallo durante i suoi oltre 30 anni di carriera. È sposato e ha una bambina di 2 anni, Maria.

È entrato a far parte di Google nel 2013 come Global Client Partner supervisionando un team diffuso in tutto il mondo dedicato a guidare il profondo impegno di Google con i più grandi giganti europei della pubblicità come Unilever, L’Oreal, Nestlé, LVMH, VW o BMW tra gli altri.

Nel luglio 2021 è stato scelto per guidare le operazioni di YouTube in Europa, Medio Oriente e Africa.

Oltre al suo lavoro quotidiano, Pedro guida per Google il ramo LGBTQ + in tutta la regione ed è anche membro del Consiglio DEI dell’EMEA.

Nel 2019, è stato nominato uno dei 10 dirigenti LGBTQ + più influenti nel Regno Unito dai premi LGBTQ + britannici. Nello stesso anno è stato nominato il miglior modello esecutivo LGBT+ al mondo nella lista globale dei 100 modelli di ruolo esecutivi LGBT+.

Pedro è membro del consiglio di amministrazione di OutRight Action International, membro consultivo per l’Outvertising Council nel Regno Unito e membro del Corporate Advisory Board del Victoria & Albert Museum of Art.

Prima di entrare a far parte di Google, Pedro ha lavorato presso McCann Worldgroup, France Telecom, Yum, PepsiCo e P&G.

Pedro si è laureato presso l’UCP di Lisbona e ha conseguito un MBA presso l’INSEAD di Parigi.

Tasmin Ali

Digital Content Creator

Tasmin Ali, nata ad Arezzo nel 1999 ma cresciuta nel cuore di Roma, è conosciuta come la TikToker col velo. Frequenta la facoltà di Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all’Università Roma Tre. Gli studi scelti non sono affatto casuali, Tasnim infatti brama sin da piccola il sogno di diventare giornalista per poter dare, in futuro, una voce che rappresenti una difesa per tutte quelle donne musulmane e non che purtroppo ancora subiscono discriminazioni di qualsiasi tipo. La sua attività sui social media non si discosta da quello che un giorno vorrà diventare ed infatti sono ormai famosi i suoi sketch ironici su TikTok nei quale evidenzia i pregiudizi che ancora esistono nei confronti di alcuni credi religiosi. 

Tasnim è attiva anche su Instagram dove, pubblicando alcuni suoi scatti e mettendo ben in mostra le sue origini, cerca di informare e sensibilizzare i suoi follower circa le azioni discriminatorie verso il popolo musulmano. Con l’aumento della popolarità, non sono mancati, come ormai di consueto accade, i primi commenti negativi, i quali non hanno però smorzato il suo entusiasmo nel continuare e perseguire il suo intento. 

A Gennaio 2021 Tasnim è diventata un’inviata di Ogni Mattina, programma mattutino di TV8 (Sky), avvicinandosi al suo sogno di diventare giornalista e grazie alla sua determinazione, è già stata scelta per collaborare con molti brand prestigiosi.

Marcello Macchia

Regista, attore, autore, scrittore e filmmaker

Marcello Macchia alias Maccio Capatonda, nasce a Chieti, classe 1978. E’ regista, attore, autore, scrittore e filmmaker. Dall’età di 12 anni inizia il suo rapporto con la videocamera e presto inizia a girare i suoi primi “esperimenti” artistici. Inizialmente si cimenta in film horror per le strade di Chieti e le campagne abruzzesi che avranno però l’effetto contrario alla paura. Facevano ridere. In seguito a questa scoperta comincia ad indagare la via della comicità. Trasferitosi a Milano, sperimenta e dà vita allo stile “capatondiano”, fatto di parodie, giochi di parole e non sense. I primi suoi video, in onda nel programma “Mai dire..” su Italia Uno, lo consacrano come fenomeno virale. Le sue frasi diventano tormentoni e alcune espressioni entrano nel linguaggio comune. I personaggi da lui inventati con nomi che regalano perle della sua creatività, entrano nell’ immaginario popolare come dei divi. Rupert Sciamenna, Anna Pannocchia, Ektor Baboden, Riccardino Fruffolo, Ivo Avido, Herbert Ballerina, che diventerà poi la sua spalla principale, per citarne alcuni. 

Con la sua casa di produzione Shortcut Productions, collabora con Fox, Rai 3, La7, All Music e realizza spot per grandi brand. Dopo le serie INTRALCI un’amatissima soap-com parodia cinica delle soap operas, LEGGEREZZE, DRAMMI MEDICALI con Elio e LA VILLA DI LATO serie horror gotica che non faceva paura, idea e produce per MTV due stagioni, quasi tre, la fortunatissima serie MARIO – UNA SERIE DI MACCIO CAPATONDA, successo di pubblico e critica. I suoi social raggiungono numeri altissimi: oltre 1.2 milioni di followers su Face Book e quasi 490.000 su Instagram. 

Il suo esordio cinematografico nel gennaio 2015 è con ITALIANO MEDIO, distribuito da Medusa, di cui è autore, regista e attore protagonista, che incassa 2 milioni di euro nel primo weekend. Con Infinity realizza con la campagna social I TRAILERS di Maccio Capatonda, con le parodie in formato trailer dei film in catalogo su Infinity, ritornando alle origini che l’avevano lanciato con la Gialappas. La campagna riscuote grandissimo successo, con più di 800.000 visualizzazioni su YouTube. 

E’ autore, regista e attore di MARIOTTIDE – LA SITCOM, prodotta con Lotus Production, on line da ottobre 2016 su Infinity. A marzo dello stesso anno esce il suo secondo film OMICIDIO ALL’ITALIANA, candidato come “Miglior Commedia” al premio Nastro D’argento 2017. Nel 2016 e nel 2019 doppia il protagonista Red dei film di animazione ANGRY BIRDS I e II prodotti dalla SONY PICTURES USA. Il primo verrà presentato alla 69° edizione del Festival di Cannes. Nel 2018 doppia PUPAZZI SENZA GLORIA ed esce la nuova serie sul canale Sky Atlantic dal titolo THE GENERI un viaggio tra diversi generi cinematografici in onda anche su Now Tv. 

Nel 2020 gira durante la quarantena 6 puntate del successo web TGCASA 40ena raggiungendo 1.5 milione di visualizzazioni. Scrive “LIBRO” per Mondadori Electa che supera le 50.000 copie di vendite. Gira inoltre 3 video comici per WWF, Amazon e Tavernello riuscendo a raggiungere numeri impressionanti sui social con engagments e impressions elevatissime che consacrano Maccio come il RE indiscusso del web e dei socials.

Cristino Battista

Creative Partnerships Manager, TikTok

Cristino Battista ricopre attualmente il ruolo di Creative Partnerships Manager in Tik Tok e si occupa della costruzione di partnership con le più importanti agenzie creative e brand in Italia. Il suo compito è quello di educare i partner sulle opportunità creative di TikTok e aiutarli a creare le migliori campagne per la piattaforma.

Cristino ha lavorato oltre 15 anni nelle agenzie pubblicitarie. Ha iniziato la sua carriera in DLVBBDO Italia come copywriter, lavorando per brand come MINI, BMW e Campari. Nel 2008 si sposta in J. Walter Thompson e inizia il suo percorso nel gruppo WPP, prima come Digital Creative Director per Barilla, UniCredit, Mazda e Campari, poi come EMEA Executive Creative Director nel team FCA (Fiat Chrysler Automobile), supervisionando il lavoro di decine di creativi in Europa. 

Cristino ha vinto diversi premi italiani e internazionali, come ADCI, Epica, NY Festival e Cannes Lions.

Alida Pantone

Attrice, Produttrice e Direttrice Film Festival

Alida Pantone è un’attrice professionista, produttrice e direttrice di festival (London Rolling Film Festival). Fondatrice di PAL (ProActors London) si sforza di supportare altri attori per fissare e raggiungere i loro obiettivi.

Attualmente lavora come News Producer per l’ufficio di corrispondenza londinese della RAI.

Stefano Andreoli

Autore televisivo e speaker radiofonico

Stefano Andreoli è autore televisivo e speaker radiofonico. Ha lavorato con alcuni tra i più noti comici italiani come Roberto Benigni, Claudio Bisio, Maurizio Crozza, Geppi Cucciari, Luca e Paolo, il mago Forest e la Gialappa’s band. Insieme ad Alessandro Bonino ha fondato il sito satirico Spinoza.it, seguito da oltre un milione di follower. È in onda ogni mattina alle 7 su Radio Monte Carlo nel programma del mattino “Bonjour Bonjour”.

Mario Moroni

Conduttore e imprenditore digitale

Mario è un conduttore e imprenditore digitale. Nel 1999 ha aperto la sua prima startup OkMusik, uno dei primi portali musicali italiani con una community social.

Nella sua carriera ha lavorato come manager per importanti progetti aziendali digital / e-commerce come Giochi Preziosi, San Pellegrino e Infinito.it

Conduce eventi, podcast per le aziende e collabora con agenzie e influencer come Marco Montemagno per cui realizza video-interviste e progetti speciali.

Ogni giorno migliaia di persone ascoltano “Il Caffettino podcast”, format giornaliero da più di 800 puntate sul mondo dell’innovazione, social e marketing.

È l’autore del best seller Amazon: Startup di Merda. È ambasciatore LICE, lega italiana contro l’epilessia.

Ella Marciello

Creative Director

Ella Marciello è una Direttrice Creativa, Autrice, Copywriter, Digital Strategist e Docente. Oggi è Creative Director per Hinto, Portavoce e Creativa per Hella Network, e per Startup Italia è una delle 1000 donne ‘unstoppable’ che stanno cambiando il nostro paese. A febbraio 2022 esce per Hoepli il suo primo libro: “Scrittura Ribelle- Anti manuale di scrittura creativa” con una prefazione di Paolo Iabichino.

Daniele Cassioli

Sciatore nautico e fisioterapista italiano

Daniele Cassioli è uno sciatore nautico e fisioterapista italiano, cieco dalla nascita. Ha conquistato 25 titoli mondiali, 25 titoli europei e 41 titoli italiani.

Daniele è cieco dalla nascita a causa di una retinite pigmentosa, una malattia genetica che colpisce l’occhio.

Daniele sin da piccolo si mette quotidianamente alla prova, superando i numerosi ostacoli e le difficoltose prove a cui è inevitabilmente messo di fronte dalla sua condizione di non vedente.

Comincia a praticare sport all’età di 3 anni, dedicandosi inizialmente al nuoto e in seguito al karate. Nel 1994 ha la sua prima esperienza sugli sci, insieme al Gruppo Verbanese Sciatori Ciechi. Successivamente, nell’estate del 1995, comincia la sua esperienza con lo sci nautico.

Da sempre grande amante della musica, Daniele a 13 anni consegue il diploma in teoria e solfeggio al Conservatorio Puccini di Gallarate, dove impara a suonare il pianoforte con ottimi risultati. Nel tempo libero si cimenta come deejay e inizia ad esibirsi in diverse discoteche della Lombardia.

Nel 2008 Daniele si laurea in Fisioterapia presso l’Università degli Studi dell’Insubria di Varese con 110 e lode. Successivamente frequenta un corso di osteopatia e, in qualità di fisioterapista, inizia a esercitare come libero professionista. Da novembre 2016 collabora con il CONI presso l’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport a Roma.

Il 9 ottobre 2018 esce Il Vento Contro, il suo primo romanzo autobiografico edito da De Agostini. Il libro tratta le difficoltà che l’autore ha dovuto affrontare e il modo con cui è riuscito a superarle[1]

Nel dicembre 2019 fonda Real Eyes Sport Asd, un’associazione sportiva dilettantistica il cui obbiettivo è quello di promuovere attività sportive soprattutto per persone con disabilità visiva.

Nel maggio 2021 viene eletto membro della Giunta Nazionale del Comitato Italiano Paralimpico, sotto la presidenza di Luca Pancalli.

Vicky Gitto

Presidente ADCI

Inizia nel 1997 vincendo la prima edizione dei Giovani Leoni di Cannes e subito entra come copywriter in BGS D’Arcy, ai tempi Agenzia dell’Anno. Dopodiché è stato Direttore Creativo di D’adda Lorenzini Vigorelli BBDO (2000>2005), membro del Board e Group Executive Creative Director di DDB Italia (2005>2009), Presidente di Y&R/VML Italia oltre che membro del Global e dell’Emea Creative Board (2009> 2018).

Intanto nell 2016 viene nominato Presidente dell’Art Directors Club Italiano ruolo che ricopre ancora oggi oltre ad essere Rappresentante Italiano del Cannes Lions Festival, Membro del Board dell’ Art Directors Club Europeo e del Facebook Emea Creative Council.

A gennaio 2019 fonda con Roberto Battaglia ex Presidente e Direttore Creativo Esecutivo di Grey Italia, la firma indipendente Gitto/Battaglia_22 nominata già nel 2020 e 2021 “Integrated Agency of the Year” da una giuria composta dai principali brand del mercato italiano.

Alessandra Lanza

Direttore Generale IF!

Professore universitario di Event Management al master Mimec dell’Università Bocconi e consulente di Marketing, Comunicazione e Organizzazione di Eventi, Alessandra ha maturato un’esperienza ventennale nell’ideazione e produzione di campagne di comunicazione on line e off line.

Ha collaborato con i principali Brand investitori in comunicazione e le più importanti agenzie di comunicazione.

Direttore Generale e co-founder di IF! Italians Festival, Alessandra fa parte del Consiglio di ADCI Servizi e collabora con organizzazioni profit e non profit.

EMANUELE NENNA

Comitato Organizzatore IF! Presidente UNA

Nato a Milano nel 1973, lavora nella comunicazione dal 1995. Imprenditore e creativo, a soli 23 anni fonda una delle prime web agency italiane.

Nel 2008 fonda insieme a due soci Now Available, la prima agenzia di neutral advertising in Italia, inaugurando pochi anni dopo una sede dell’agenzia ad Accra, in Ghana.

Dopo aver guidato per oltre 10 anni in qualità di CEO e Co-Founder l’agenzia creativa The Big Now, attualmente è CEO di dentsu creative, Executive Board Member di dentsu italia, Presidente di UNA-Aziende della Comunicazione Unite, Vice Presidente di Confindustria Intellect e Co-Founder di IF! Festival della Creatività.

Docente alla NABA, allo IED e al Politecnico di Milano, Nenna è anche autore di “La coppia creativa sono in quattro” (Fausto Lupetti Editore).

Stefano Ferri

Giornalista

Stefano Ferri è giornalista, scrittore e consulente in comunicazione. Nel 2004 ha ricevuto il Premio Hilton per il giornalismo specializzato in turismo d’affari, e nel 2006 il Premio Italia for Events per la stampa di settore. È autore di quattro romanzi, di cui il più recente, in uscita a metà novembre, racconta autobiograficamente la sua esperienza di “uomo vestito da donna”: Crossdresser – Stefano e Stefania, le due parti di me (Ugo Mursia Editore).

Due dei suoi altri romanzi, Seppellitemi in cielo e Il bambino che torna da lontano (Robin Edizioni), sono stati tradotti e distribuiti in 14 Paesi. Da molti anni è attivo a sostegno dei diritti civili, dando testimonianza su giornali, tv e social media.

Sebastiano Leddi

Editor in Chief & Founder Perimetro

Sebastiano Leddi è un editore indipendente, nato a Ponte dell’Olio nel 1980 e cresciuto a Milano.
Nei primi anni 2000 studia alla Scuola Civica di Cinema, Televisione e Nuovi Media. Si appassiona alle arti visive e inizia a lavorare in qualità di produttore e regista per documentari, pubblicità e televisione. 


Nel 2011 Sebastiano ha il suo primo incontro con la fotografia: Gloria Maria Cappelletti gli propone di entrare nell’agenzia americana Management + Artists e di supportarla nella gestione di un roster di fotografi internazionali attivi nel mondo dell’immagine della moda.


Nel 2018 fonda Perimetro, un community magazine che racconta la città di Milano attraverso lo sguardo di una moltitudine di fotografi.  L’obiettivo è quello di registrare il presente, costituendo un archivio storico di storie che possano documentare la nostra generazione.
Perimetro nel 2021 amplia la sua narrazione e crea delle pubblicazioni parallele anche a Roma, Tokyo, Nairobi, Firenze.

CARLA LEVERATTO

Comitato Organizzatore IF!

Carla è Creative Partnerships Manager in Google.

Originaria di Buenos Aires, Carla porta più di 16 anni di esperienza nell’industry creativa. Ha iniziato la carriera in Wunderman come Art Director per Unilever, Ford, Alitalia e Playstation. Poi in Young&Rubicam si è divertita lavorando per United International Pictures, creando ogni tipo di materiale per i lanci dei film.

Ha raggiunto il Gruppo Roncaglia nel 2007 e dopo aver lavorato per brand come Lexus, Bulgari, MAXXI e Save the Children è diventata Direttore Creativo nel 2012.

Da allora ha lavorato con team multidisciplinari inspirando i talenti nella creazione di campagne innovative che permettano ai brand di creare relazioni durature con i propri clienti, incrementando il loro business. Alcuni di questi clienti sono: Mercedes-Benz, smart, Mastercard, Playstation, Unieuro e Enel.

Ha partecipato come giurato a diversi premi nazionali e internazionali come Cannes Lions, eurobest, New York Festivals tra altri.

Giacomo Zanni

Creative Lead Google

A 20 anni inizia a muovere i primi passi nel mondo della televisione come redattore. Scopre un mondo, scopre un mestiere. Frequenta la Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti dove, durante gli studi, realizza un programma che andrà in onda su Rai5 (2 stagioni), e un documentario per Sky Arte “Attori o Corsari”.

Nel 2013, finita la scuola, con dei colleghi crea il canale YouTube Zootropio. Il primo video del canale “I 14 stereotipi del calcetto”, supera il milione di visualizzazioni nella sua prima settimana. Da li in poi, si è dedicato al canale YouTube Zootropio, che in poco più di tre anni produce oltre quaranta video branded content e spot pubblicitari per cinema e televisione.

Nel 2015 realizza il suo primo cortometraggio “Silent Love”, che vanta ad oggi più di dieci milioni di views nel mondo.

Tra i suoi ultimi lavori ha aiutato lo scrittore Roberto Saviano a realizzare il suo canale YouTube. Dal 2018 lavora in Google, oggi nel team Creative Works come Creative Lead a supporto di brand e agenzie.

Federico Clapis

Artista

Federico Clapis (nato a Milano il 4 aprile 1987) è un artista contemporaneo italiano. Inizia la sua carriera in una maniera del tutto unica, aprendo nuovi itinerari e orizzonti nel mondo dell’arte.

Per anni, Clapis lavora “sotto copertura” producendo video virali sui social network e accumulando milioni di seguaci e visualizzazioni. Nel 2015, nel momento di sua più grande popolarità, decide di ritirarsi dal mondo dell’intrattenimento e converte la sua presenza online in uno strumento di disseminazione dei suoi progetti artistici fino a quel momento tenuti nascosti.

Nel 2010 inizia in un lungo viaggio interiore volto ad esplorare le più intime condizioni dell’animo umano, vive in un ashram in India e continua la sua ricerca in Occidente attraverso diversi percorsi esistenziali.

Clapis si relaziona con il proprio processo artistico come materializzazione del proprio percorso, medium di introspezione da condividere con i suoi seguaci. La tecnologia, tema ricorrente nei suoi lavori più conosciuti, diviene metafora contemporanea per indagare i nostri stati emotivi senza tempo.

Nel 2021 inizia lil suo percorso nel mondo della cryptoarte dove le proprie capacità digitali trovano spazio adeguato per posizionarsi in poco tempo tra i principali player di una nuova e radicale frontiera dell’arte. Nfts, sculture e installazioni diventano così veicolo di una avventura più profonda, alla scoperta di una interiorità condivisa tra artista e osservatore.

Francesco Altobelli

CEO Ondesonore Records

Francesco Altobelli (CEO Ondesonore Records) si occupa di management e publishing con particolare attenzione alle potenzialità delle nuove forme di comunicazione. Collabora come autore, compositore ed arrangiatore con le multinazionali discografiche (Warner, Sony, Universal), firmando brani per diversi artisti italiani. Nel 2007 si laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria e parallelamente all’attività artistica esercita da 14 anni l’attività di Odontoiatra.

Il suo motto: “Vivo con la musica tra i denti”. Nel 2019 è autore, arrangiatore e produttore del brano “Non ci ferma nessuno” interpretato dall’inviato di Striscia la Notizia, Luca Abete. Grazie al numero di visualizzazioni e streaming, sono stati donati 10.000 pasti completi tramite Penny Market al Banco Alimentare. Co-founder & Creator con Marco Salom di “Musica Italiana” il Club di riferimento nei Social Network Italiani che ospita grandi artisti e addetti ai lavori.

Beatrice Cristalli

Linguista

Beatrice Cristalli è consulente in editoria scolastica, formatrice e linguista. Collabora con varie testate tra le quali Focus Scuola, Focus Junior e Treccani.it, per cui cura da anni articoli sull’evoluzione dei linguaggi della contemporaneità.

Le sue ultime indagini giornalistiche riguardano il codice della musica italiana, in particolare itpop e trap, e il mondo della Generazione Z. È autrice di podcast e collabora con Piano P.

Dal 2017 è Referente regionale della Lombardia per il Premio Leopardi del Centro Nazionale di Studi Leopardiani di Recanati (CNSL). Tre di uno è la sua prima opera in versi (Interno Poesia, 2018). Ha curato un saggio dal titolo L’«invenzione» della colpa. L’antropologia leopardiana tra Zibaldone e Operette morali (Franco Cesati, 2019).

Neil Boorman

Head of Creative Lab Europe, TikTok

Neil Boorman è Head of Creative Lab Europe, un team all’interno di Tik Tok dedicato alla produzione e al lancio di campagne creative e di marketing best-in-class sulla piattaforma. Lavora direttamente con marchi in diversi settori in tutta Europa per aiutarli a prosperare nell’ambiente “a schermo intero e audio attivo” di Tik Tok e a dare un taglio alla sua comunità altamente coinvolta. Neil e il suo team di progettisti, creativi, produttori, designer, editor e project manager mirano a mostrare i prodotti e i servizi dei brand in un modo che risuoni con la cultura di Tik Tok e guidi i risultati.

Il background di Neil è estremamente vario, avendo assistito in prima persona a come i momenti culturali si sono evoluti su Internet negli ultimi due decenni. Precedentemente giornalista di news e media ed editorialista presso The Guardian, ha lavorato con marchi globali presso alcune delle agenzie pubblicitarie e media più affermate al mondo, tra cui VCCP, GREY, Mother e Wieden + Kennedy. Neil ha anche aiutato enti di beneficenza e organizzazioni globali, tra cui Christian Aid e Amnesty International, a stabilire e sostenere le loro strategie digitali.

DAVIDE BOSCACCI

Comitato Organizzatore IF!

Attualmente Davide lavora come Executive Creative Director in Publicis Milan, occupandosi di global brand e clienti come Nescafé, Coca Cola, Kinder e Voltaren (GSK). Ha lavorato per quattro anni come Group Creative Director in Leo Burnett come  globale FCA  account per i brand Fiat, Chrysler, Jeep e Dodge, a Torino e a Detroit. Precedentemente era in JWT Italia, dove lavorava con molti clienti nazionali e internazionali (Indesit, Huggies, Shell ed altri).

Il suo lavoro è stato premiato ai principali festival, tra i quali Cannes, D&AD, Clio, NY Festival, Epica e Eurobest.

È stato giurato in molti festival, incluso due edizioni di Cannes Lions, D&AD, Eurobest e ADCE.

Ex-vice presidente dell’Art Directors Club Italiano, attualmente è membro del consiglio di amministrazione di UNA (l’associazione delle agenzie italiane di comunicazione). È il creatore e co-fondatore di IF! Italians Festival, il più importante festival in Italia della creatività.

 

MARIANNA GHIRLANDA

Comitato Organizzatore IF!

Marianna Ghirlanda è entrata a far parte del gruppo BBDO a settembre 2018, come CEO di DLV BBDO e Proximity Italia dopo una lunga esperienza in Google.

Dal 2011 è stata Head of Creative Partnerships in Google Italia dove è stata responsabile delle relazioni con le agenzie creative per i progetti speciali.

Dopo la laurea in architettura con specializzazione in ergonomia e un master in marketing, ha iniziato la sua esperienza lavorativa come designer. Nel 2001 si è avvicinata al mondo della comunicazione lavorando per dieci anni in agenzie creative in Italia, Paesi Bassi e Regno Unito.

Federico Ferrazza

Direttore di Wired Italia

Federico Ferrazza è nato a Roma nel 1978 ed è direttore di Wired Italia dal giugno del 2015. Arrivato a Wired nel 2010 come responsabile dell’area digital, prima di entrare in Condé Nast aveva fondato nel 2004 – insieme ad altri tre soci – la media company Galileo Servizi Editoriali, azienda che ancora oggi si occupa di produzione e sviluppo di contenuti scientifici e di consulenza strategica nel campo della comunicazione.

In Galileo aveva la responsabilità della produzione di contenuti e articolo di argomento tecnologico. Così, ha scritto di questi temi per diverse testate nazionali tra cui Repubblica, Il Sole 24 Ore e L’Espresso.

Nei primi  anni del nuovo millennio ha avuto un’esperienza televisiva, dietro le telecamere. È stato infatti autore di alcuni programmi televisivi come i quiz Greed (in onda su Rai 2) e 100% (La7). Ha insegnato Nuovi Media e Giornalismo Online presso l’Università La Sapienza e l’Università Tor Vergata di Roma. Durante la sua direzione, nel 2017 Wired Italia si è aggiudicato agli Spd Awards, manifestazione riconosciuta come gli “Oscar dei magazine”, il premio più ambito: Best Magazine of the Year, battendo in finale -tra gli altri – The New York Times Magazine e nel 2020 ha vinto altre 5 medaglie, tra cui l’oro come Miglior magazine nella categoria Business/Science/Technology.

Marco Ferrarini

Autore e sceneggiatore

Ha pubblicato con Feltrinelli, Gribaudo, Guerini e Associati, DeA Planeta e Prospero Editore. Ha scritto “Sono Guido e non guido” di Alessandro Maria Buonomo, presentato al Torino Film Festival nel 2016 a cui segue per LAMP “Empty Man” di Davide Romeo Meraviglia, presentato al Giffoni Film Festival nel 2021.

Nel 2017 per Officine della Comunicazione co-sceneggia la serie “Divina Bellezza” con Alberto Angela, prodotto in collaborazione con RAI Com e Gruppo GEDI. In tv ha portato anche “Pink Different” (Fox Life) e “Cucina da Uomini” (Food Network).

Si occupa di branded content e strategie editoriali per Show Reel Agency, lavorando con personaggi come Roberto Saviano, TheShow o The Pozzolis Family, e firmando progetti speciali come i “Diversity Media Awards”, il docu-reality “The Beauty House” o “I giovani e la Rete”, dibattito sul ruolo del web tra il Presidente Mattarella e un gruppo di creator in diretta streaming dal canale del Quirinale.

Marina Cuollo

Scrittrice e content creator

Marina Cuollo è nata a Napoli nel 1981.

È laureata in Scienze Biologiche e Dottoressa di ricerca in processi biologici e biomolecole. Scrittrice, speaker radiofonica, autrice di podcast e content creator, collabora con diverse testate e ha una rubrica su Vanity Fair.

Attraverso i social si occupa di discriminazioni e pregiudizi legati al mondo della disabilità fisica e “A Disabilandia si tromba” è il suo libro d’esordio, edito da Sperling & Kupfer.

Sergio Spaccavento

Chief creative officer @ Conversion E3, autore e mitomane

Sergio Spaccavento è creativo pubblicitario, autore televisivo, radiofonico, cinematografico, docente universitario e conferenziere internazionale.

È Chief Creative Officer e partner dell’agenzia di comunicazione Conversion E3 (GRUPPO DIGITOUCH) è stato cosoggettista e cosceneggiatore dei film Italiano Medio e Omicidio all’italiana, delle serie tv Mario e Mariottide di Maccio Capatonda, dello spettacolo teatrale Il sesso e il segreto della felicità di Franco Trentalance, autore di sketch dello ZOO di 105 e autore del saggio: “Che cazzo ridi? Dialoghi sulla libertà di stampa.”

Jack Blanga

Comitato Organizzatore IF!

Vent’anni di esperienza tra grandi gruppi di comunicazione, consulenza e agenzie indipendenti, cominciando come copywriter fino ai ruoli di ECD e Content Director. Riconosciuto con oltre 80 premi italiani e internazionali, tra cui Grand Prix ADC*E e ADCI, D&Ad Yellow Pencil e Cannes Future Lions. Già giurato a Cannes, New York, Corea del Sud, Italia. 

Dal 2019 Board Member di ADCI – Art Directors Club Italiano. Coordinatore del Master in Creative Direction allo IED, con cui è co-autore di 2 libri: Tanto Copy, very content L’insight, questo frainteso

Lavora oggi per fornire a grandi aziende internazionali, PMI e start up le migliori idee e strategie per aiutarle a impattare positivamente sul proprio business e sulla società. 

 

Chadia Rodriguez

Rapper

Chadia Rodriguez, nata in Spagna da genitori marocchini, si è distinta nel filone della trap italiana, in cui ha portato un tocco di femminilità senza rinunciare all’impetuosità espressiva che caratterizza questo genere, e ha colpito tutti per i suoi testi e la sua attitudine sfrontata e sessualmente esplicita, che la accomuna alle sue colleghe d’oltreoceano e che è cosa tuttora assai rara in Italia, facendole collezionare un successo dopo l’altro.

Esordisce nel 2019 con l’ep “Avere 20 anni”, con cui viene consacrata come la rapper #1 nella scena femminile italiana. Nel maggio del 2020 pubblica “Bella così” feat. Federica Carta, certificato Disco d’Oro con oltre 14 mln di stream su Spotify e più di 17 mln di views su YouTube, il brano che ha dato inizio alla lotta di Chadia contro il bullismo e il body shaming e che le è valso la candidatura al premio “Voci per la libertà” di Amnesty International Italia.

Il 2021 si apre con “Donne che odiano le donne”, con cui l’artista ha lanciato un forte messaggio di solidarietà femminile. Segue il singolo “Non mi uccidere”, uscito ad aprile, che fa parte della colonna sonora dell’omonimo film di Andrea De Sica con protagonista Alice Pagani.

Spotify:https://open.spotify.com/artist/4nXNT34X5GQ8yTBttXtbY6?si=3h1QYoRdR4Chkl6d6RvQRg

Andrea Crocioni

Direttore responsabile e Co-Founder di Touchpoint

Andrea Crocioni è nato a Milano il 19 novembre 1977, dopo la Maturità scientifica, nel 2003 si è laureato in Storia Contemporanea presso l’Università degli Studi di Milano. Avvia la carriera di redattore nel 2003 e nel 2008 diventa giornalista professionista a Pubblicità Italia.

Nello stesso anno passa al gruppo pubblicitario Brand Portal di cui gestisce le attività di ufficio stampa.

Nel 2010 torna nella redazione di Pubblicità Italia e del quotidiano digitale Today Pubblicità Italia e di quest’ultimo assume nel 2013 l’incarico di coordinatore redazionale. Nel 2017 viene nominato direttore responsabile di Pubblicità Italia e Today Pubblicità Italia.

Nell’aprile del 2019 è fra i fondatori di Oltre La Media Group, casa editrice di Touchpoint Today e Touchpoint Magazine, testate dedicate al mondo dell’innovazione e della creatività per l’impresa di cui è Direttore responsabile.

Gianpietro Vigorelli

Direttore creativo, cofondatore dell’agenzia DLV BBDO

Gianpietro Vigorelli nasce a Milano Il 21 11 1951. Dopo varie esperienze in agenzie internazionali, nell’87 entra come Direttore Creativo in Saatchi & Saatchi dove lavora per clienti del calibro di: Coop (regia Woody Allen) Renault e Swatch International.

Nel 94 si trasferisce in Young & Rubicam. Realizza spot per Barilla con Alberto Tomba, Cindy Crawford e collabora con registi come John Landis. E’ co-autore, con il socio Maurizio D’Adda dell’edizione 1997 del Festival di San Remo.

Dal giugno ‘97 fonda con i due soci e amici di lunga data Maurizio D’Adda e Riccardo Lorenzini  l’agenzia di pubblicità: D’Adda, Lorenzini, Vigorelli. Dal marzo 2000 è Vice-Presidente e Direttore Creativo della D’Adda, Lorenzini, Vigorelli, BBDO, l’agenzia originata dalla fusione della DLV con BBDO Italy. Come regista realizza le campagne Yogurt Danone, C.D. Portatile Philips, Letti Pirelli, Renault, Buondì Motta, Pupa Roan, Barilla, Te Ati.

Nel 2010 lascia la presidenza di BBDO e si cura della promozione di marchi italiani ed internazionali. Come scrittore pubblica il romanzo: Ferro. Inoltre, insieme ad altri imprenditori si occupa del finanziamento e crescita di varie startup italiane ed estere.

PRINCIPALI CAMPAGNE: Baci Perugina (1984), Derby, Honeywell, Yogurt Danone,

Renault, Swatch, Osama Scrittura, Tuborg, Coop (con la regia di Woody Allen),

Dinamic Art, WWF, Pubblicità Progresso campagna contro il razzismo, Renault Clio,

Ferrarelle, Glassex, Johnson & Johnson, Galbani, Banca di Roma, Lea & Perrins,

Closed Jeans, Simmenthal, Jagermeister, Carapelli, Mondadori, Pasta Barilla “Viva il

Blu”, Ray-Ban, Profumo Moschino, I.P., Gioielli Damiani, Biasia,TIM Telecom Italia

Mobile, BMW, Campari., Fabi, Nolita, Mercedes.

Andrea Fenn

Co-CEO Adiacent China

Andrea è un pluripremiato digital strategist e fondatore di Fireworks, società di martech basata a Shanghai. Dal 2021, Fireworks fa parte di VAR Group, leader italiano di trasformazione digitale di oltre 2 miliardi di euro di fatturato.

Andrea vive da 15 anni in Cina, la cui maggioranza ha trascorso lavorando con l’ecosistema digitale del paese. Prima di Fireworks, è stato membro fondatore del team di social media marketing in Asia presso Ogilvy, ricercatore dei social media cinesi presso l’Università di Leiden e giornalista per CNN e China Daily.

Membro regolare della A-List Digital di Campaign Asia, parla a eventi pubblici, business school e corsi di formazione manageriale in tutto il mondo. È consulente e formatore presso il programma Alibaba Global Ecommerce Talent.

Andrea è nato a Prato, in Italia, ha la doppia cittadinanza italo-britannica e parla correntemente il cinese mandarino scritto e parlato.

Mihnea Gheorghiu

Chief Creative Officer, Publicis Italy & Le Pub Amsterdam

Mihnea si è avvicinato alla pubblicità quando aveva 19 anni a Bucarest, in Romania.

Negli anni successivi, ha lavorato ad Amburgo, Parigi, Londra, Madrid, Toronto, New York e Amsterdam. Il lavoro che ha creato e diretto creativamente nel corso degli anni ha vinto 50 Cannes Lions, tra le altre centinaia di premi (D&AD, Clio, One Show, ANDY, NYF, LIAA, Eurobest, Epica) e ha generato commenti cattivi su alcuni blog pubblicitari.

A Mihnea piace pensare a cose nuove da dire o a nuovi modi di dire le stesse cose. Gli piace molto quella roba. Quello, e i procioni. Mihnea pensa che i procioni siano fantastici.

Dal 2017 è in Publicis Milano, supervisionando il lavoro globale per DIESEL e Heineken, prima come Global CD, poi come Global ECD e infine come Chief Creative Officer di Publicis Italia e Le Pub Amsterdam nel 2021. 

Luca Pagano

CEO e Co-founder QLASH

Luca Pagano nasce a Treviso nel 1978. A 21 anni scopre il poker Texas Hold’em e se ne innamora, ottenendo online su PokerStars i primi risultati importanti. Dai primi del 2000 inanella successi al tavolo verde che lo porteranno in 10 anni ad essere il recordman assoluto di piazzamenti nell’European Poker Tour.

Alla carriera di giocatore professionista si aggiungono quella televisiva e quella imprenditoriale. In televisione è stato commentatore della fortunata trasmissione Poker1mania, poi conduttore del reality e talent show ‘La Casa degli Assi’. Nel 2006 costituisce la PaganoEvents, società che organizza eventi in numerosi Casinò in Italia, Slovenia, Malta e San Marino.

Nel 2017 fonda insieme all’ex giocatore di poker Eugene Katchalov il team di esport QLASH. Nel giro di pochi anni diventa punto di riferimento nazionale e internazionale fra successi competitivi, organizzazione eventi e potenzialità comunicativa. A Villorba di Treviso realizza la QLASH House, una delle sedi gaming più grandi d’Europa.

RUDY BANDIERA

Divulgatore e creator

Sono un divulgatore e creator che sposa il concetto di infotainment tanto da essere stato definito un mix tra Alberto Angela e Fiorello. 

Sono autore di libri su innovazione, tecnologia e comunicazione oltre che creatore e autore di video: anchorman, docente, gamer e TEDx speaker, Rudy Bandiera è il mio VERO nome. 

Come relatore ho preso parte a decine di eventi quali TEDx Bologna, Senato della Repubblica, Camera dei Deputati e sono stato anchorman o testimonial -tra gli altri- di Google, Accenture, Oracle, ENEL Energia, Randstad, Confindustria, SAS, Juventus, SAP, Scuderia Toro Rosso F1, Zurich e il TEDx Roma. 

Ho tenuto lezioni, master e seminari ovunque, tra i quali IED, Ca’ Foscari, Università di Pisa, UNIBO e CUOA business school. 

Ho insegnato “teorie e tecniche di digital public relation” all’Università IUSVE, a Venezia e Verona. 

Sono fondatore, proprietario ed amministratore del più grande gruppo Linkedin rivolto al SMM con circa 25 mila iscritti, ho una newsletter Linkedin da 18 mila iscritti, un canale Telegram da oltre 3.000 iscritti, una newsletter “tradizionale” da 3.000 utenti ed ho scritto ed interpretato decine di podcast presenti oggi su Spotify e Audible

Sono il socio fondatore insieme a Riccardo “Skande” Scandellari di NetPropaganda, laboratorio e Accademy.

Riccardo Pirrone

Irresponsabile comunicazione e Digital Strategist

CEO di KiRweb, agenzia creativa romana.

Non è marketer, non è un pubblicitario, non è un troll, non è un copywriter e non è un imprenditore digitale. 
Lavora nel web da sempre e da sempre il web non è etichettabile. È conosciuto come il social media manager di Taffo, la più irriverente delle agenzie funebri italiane, ma oggi segue la comunicazione digital di molte aziende italiane e ONG internazionali. Tiene spesso lezioni e speech in vari eventi di settore e nelle università italiane.

Ha creato anche un corso di formazione per NON diventare dei banali Social Media Manager e ad oggi ho più di 2000 studenti www.kirsocial.it

Scrive per Il Sole 24 ORE e ha anche scritto il suo primo e ultimo libro.

Giuseppe Mastromatteo

Chief Creative Officer, Ogilvy Italia

Dopo un periodo trascorso come assistente fonico, nel 1996 si diploma in art direction e inizia lavorare per le più importanti agenzie di pubblicità nazionali ed internazionali. Comincia in Young & Rubicam, per poi passare a D’Adda, Lorenzini, Vigorelli e successivamente dal 2000, in DDB, DLVBBDO e Armando Testa a Milano con il ruolo di Direttore Creativo. Nel 2009 si trasferisce a New York per ricoprire il ruolo di Global Creative Director per Jaguar e altri brand di lusso del gruppo Havas. Due anni dopo, torna in Italia per diventare Executive Creative Director di Ogilvy & Mather Advertising e nel 2013 viene nominato Chief Creative Officer di Ogilvy Italia. 

Nel suo portfolio ci sono premi nazionali e internazionali, tra cui Cannes Young Lions, Grand Prix at ADCI, New York Festivals, Epica, Cannes Lions, Clio e D&AD.

Durante la sua lunga carriera ha scritto di arte, insegnato pubblicità e collaborato con il Museo della Triennale di Milano. Appassionato di fotografia, nel 2005 intraprende la carriera di artista. Oggi le sue opere sono esposte nelle gallerie d’arte contemporanea di Milano, Parigi, Istanbul e New York.

Marco Salom

Director, Executive producer, Composer,Father.

Marco Salom si è formato negli anni ’90 presso il gruppo FILMMASTER dove si è occupato della realizzazione di spot pubblicitari, videoclip musicali, ideazione e produzione di trasmissione televisive, produzione di eventi musicali e sponsorizzazioni di artisti internazionali.

Ha diretto i videoclip per i più grandi artisti vincendo numerosissimi premi. Tra gli altri Luciano Ligabue, Elisa, Skin, Eros Ramazzotti,Planet Funk, Paolo Conte, Andrea Bocelli.

Nel 2011 dirige il docufilm “Ligabue Campovolo il film 3D”, distribuito da Medusa in 385 sale cinematografiche realizza il più alto incasso di sempre per un docufilm musicale.

Co-founder e Creator con Francesco Altobelli di “Musica Italiana” il club musicale di riferimento nei Social Network italiani (Clubhouse) che ospita grandi artisti, addetti ai lavori e jam session live. 

NICOLAS BALLARIO

Giornalista e curatore di arte contemporanea

Nicolas Ballario, classe 1984, si occupa di arte contemporanea applicata ai media. I suoi natali professionali sono nella factory di Oliviero Toscani ‘La Sterpaia’, della quale diventerà responsabile culturale. Ha collaborato con le più importanti istituzioni artistiche e con numerose testate.

Nel 2016 è stato il più giovane di sempre a vincere il Premio Bassani, uno dei più prestigiosi riconoscimenti per giornalisti che si sono distinti in ambito culturale e ambientale. Attualmente è autore e conduttore dei programmi di arte contemporanea di Radio Uno Rai e collabora con i magazine Rolling Stone, Living del Corriere della Sera e Il Giornale dell’Arte. Nel 2019 conduce il format sulla fotografia “Camera Oscura”, su LA7, mentre nel ‘20 e ‘21 è alla guida su Sky Arte delle trasmissioni “Io ti vedo, ti mi senti?”, “The Square” e “Italia Contemporanea”.

È amministratore delegato della neonata azienda di produzione di mostre “Piuma” e cura esposizioni e cataloghi. Il magazine Artribune lo ha inserito nel ‘Best of’ delle eccellenze del mondo dell’arte per due anni consecutivi: nel 2019 per la radio e nel 2020 per i progetti televisivi.

DIEGO WALLACH

Chief Creative Officer @ Publicis WW Mexico

Storyteller.
Posso sottolineare con orgoglio che abbiamo creato la campagna messicana più premiata @Canneslions di sempre, che ha appena ottenuto il GRAND PRIX FOR GOOD, tra 9 CANNES LIONS (3 d’oro) e la prima D&Ad Yellow Pencil per il Messico, tra tutti i tanti premi che abbiamo ricevuto negli ultimi anni. Sento che è anche una ricompensa per il talento di team-building che ho perfezionato nel corso degli anni. Credo che mettere insieme le persone giuste sia anche storytelling.

Responsabile da oltre 17 anni di tutto lo sviluppo creativo, dalla strategia al lavoro creativo, valutazione della produzione per marchi globali, regionali e locali, come: CITI, Nestlé, Heineken, Coca Cola, GERBER, BMW/MINI, L’OREAL, Barcel, Powerade, Telcel, Kotex, Sanofi, Domecq, T-FAL, Maseca, Del Monte e The Home Depot; tra gli altri.

Profonda conoscenza dei mercati dei beni di consumo finanziari, delle telecomunicazioni e alimentari, quest’ultima derivata dall’essere direttamente responsabile delle campagne pubblicitarie, sia per il mercato locale che per quello globale. Partecipazione a comitati interni dei clienti.

Responsabile anche del lavoro creativo, per il quale sono stati ottenuti più di 100 premi per creatività ed efficacia in festival come Cannes Lions, Clio, D & AD, One Show, Londra, IAB, Epica, FIAP, El Sol, El Ojo de Iberoamérica, Wave Festival, The Mexican Creative Club. (Círculo Creativo de México) e EFFIE; tra gli altri.

Nicola Guaglianone

Sceneggiatore

Nicola Guaglianone è sceneggiatore per il cinema e la televisione. Debutta al cinema nel 2016 con il pluripremiato Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti. 

Nel 2017 vince il David di Donatello, firmando il soggetto e la sceneggiatura del film Indivisibili, diretto da Edoardo De Angelis, presentato in anteprima alle Giornate degli Autori della 73. Mostra del Cinema di Venezia, ed è tra gli autori di Suburra, prima serie italiana di Netflix, prodotta da Cattleya e Rai Fiction.

Tra i suoi progetti deli ultimi anni:  Lui è tornato diretto da Luca Miniero e prodotto da Indiana Production; In viaggio con Adele, opera prima di Alessandro Capitani prodotta da Paco Cinematografica; Non ci resta che il crimine, di Massimiliano Bruno prodotto da IIF; La Befana vien di notte di Michele Soavi prodotto da Lucky Red, Benedetta Follia di Carlo Verdone, prodotto da Filmauro; il campione d’incassi Il primo Natale, di Ficarra & Picone distribuita da Medusa Film, in uscita La befana vien di notte 2 per la regia di Paola Randi con Zoe Massenti e Monica Bellucci, e l’ultimo attesissimo Freaks Out,opera seconda di Gabriele Mainetti, in concorso alla 78° Mostra Internazionale del Cinema di Venezia. 

Con la sua società, la Miyagi Entertainment, ha sviluppato il corto di animazione Uccelli criminali co-prodotto insieme ad Indiana Production e BigRock; unitamente ad Emons ha prodotto il PodCast Polvere di Chiara Lalli e Cecilia Sala. Miyagi Entertainment è produttrice creativa del film La befana vien di notte 2.

E’ tra i membri del comitato scientifico della scuola di sceneggiatura Leo Benvenuti ideata dall’ANAC (Associazione Nazionale Autori Cinematografici) ed è docente di sceneggiatura nell’ambito della Writing School for Cinema & Television dell’Università LUISS